Collezionare Presenze

Collezionare Presenze nasce dalla ricerca delle cassette entomologiche e dal mio operare.

Durante le inaugurazioni delle mostre o in un qualsiasi museo è presente il così detto “libro firma” o “fogli-presenza”

La prima volta che si è realizzato Collezionare Presenze è stato il 24 marzo 2012 in occasione dell’inaugurazione del Baff 2012, in particolare al momento della presentazione del progetto: L’Assessorato alla cultura: una sorpresa per l’arte giovane; un progetto che la città di Busto Arsizio rivolge alla promozione e alla valorizzazione delle giovani promesse dell’arte del territorio.

In tale occasione ho deciso di ricordare l’evento attraverso il mio consueto rito del contare: ho cercato di registrare le persone presenti a questo appuntamento attraverso una cassetta entomologica di 52x39x6 cm con fondo quadrettato.

Ai presenti è stato chiesto di identificarsi con un quadretto all’interno della teca e di “lasciare un segno” attraverso un tratto-pen.

1 quadretto= 1 persona presente all’evento

Si è chiesto a ciuascuna persona di rispettare i singoli quadretti (le persone), scegliendo un solo quadretto.

I segni previsti sono personali, ma era presente un elenco al quale attenersi.